10 cose che puoi fare con il gel di aloe vera

L’aloe è famosa come la pianta dell’immortalità, già nota 3000 anni fa… e se in tutto questo tempo non è stata dimenticata un motivo dovrà pur esserci!

I motivi del successo sono, in realtà, più di uno e possiamo cercarli tra le numerose proprietà dell’aloe vera: immunostimolante, depurativa, drenante, lenitiva e protettiva sulla mucosa gastrica, idratante e adatta a tutte le tipologie di pelle, anche le più sensibili e intolleranti.

Questa pianta miracolosa può essere consumata in due formatisucco e gel. 

In particolare, il gel di aloe vera è una di quelle cose che non dovrebbe MAI mancare in casa, in quanto ha davvero moltissimi utilizzi. 

Oggi ne vedremo qualcuno… in base alla stagione!

Gel di aloe vera in primavera e autunno

Due periodi dell’anno così diversi eppure molto amati, accomunati da una cosa non troppo gradevole: le allergie stagionali

L’allergia è una risposta errata del corpo a un elemento esterno conosciuto come allergene. I fattori che più comunemente scatenano le allergie sono il polline, i peli degli animali, i rifiuti degli acari, la polvere. 

Chi soffre di allergia in forma lieve cerca spesso dei rimedi naturali, che non abbiano troppi effetti negativi sulla vita quotidiana. Il gel di aloe vera è un vero toccasana:

  • quando la reazione si presenta sotto forma di congiuntivite può essere utilizzato come impacco sugli occhi. Un dischetto struccante con un po’ di prodotto per almeno dieci minuti e il fastidio si attenua. 
  • Se invece l’allergia si presenta con prurito e arrossamenti è sufficiente spalmare una piccola quantità di gel sulla zona interessata e il sollievo è immediato. 

Con i cambi di stagione un altro aspetto poco piacevole che si può presentare è la forfora

Si tratta di un disturbo diffuso, che colpisce circa il 50% della popolazione e che si presenta nei periodi di maggiore stress e debolezza fisica. 

Il gel di aloe vera per contrastare questo inestetismo è perfetto in quanto rimuove le cellule morte ed elimina il sebo in eccesso. Come utilizzarlo? Facendo un massaggio al cuoio capelluto e lasciando agire il prodotto per circa 30 minuti, si può procedere poi al lavaggio con uno shampoo neutro. 

Oltre alla forfora, il cambio di stagione, aumenta il senso di stanchezza e di pesantezza in gambe e piedi. Per alleviare questi fastidi si può preparare un composto di gel all’aloe e olio essenziale di menta piperita (10 gocce). 

Gel di aloe vera in estate

Durante la bella stagione gli utilizzi del gel all’aloe sono davvero numerosi. 

Può essere utilizzato sia come doposole che in caso di vere e proprie scottature: l’aloe ha infatti un’azione rinfrescante, lenitiva, nutriente e stimola il rinnovamento della pelle. 

Per un’azione ancora più completa si può preparare un composto con due cucchiai di gel di aloe vera, uno di burro di karitè, due di olio di mandorle e volendo un olio essenziale. 

Ovviamente questa crema fatta in casa deve essere conservata in frigorifero e consumata in breve tempo.

L’estate e il caldo portano a scoprire di più la pelle, che diventa terreno fertile per insetti e zanzare: il gel all’aloe allevia rossore e prurito, in questo caso si applica puro direttamente sulla puntura. 

Durante la bella stagione il phon è quasi completamente bandito: il gel all’aloe può essere utilizzato come ingrediente principale per preparare uno spray per capelli, da utilizzare sia sul bagnato che sull’asciutto. 

Per questa ricetta servono un cucchiaio di gel, uno di olio di ricino e acqua demineralizzata: si mischia tutto, si agita e il prodotto è pronto all’uso, perfetto per rendere i capelli luminosi e dare definizione ai ricci. 

Gel di aloe vera in inverno

L’inverno è la stagione dei malanni, cosa fare in caso di mal di gola, raffreddore e influenza (a parte contattare il medico di fiducia)? 

Il gel di aloe vera è utile per stimolare il sistema immunitario: si può utilizzare come ingrediente base nella preparazione di un infuso che aiuta a riprendersi più velocemente. 

Oltre a un cucchiaino di gel all’aloe servono cento millilitri d’acqua e quattro grammi di bacche di rosa canina, facilmente reperibili in erboristeria. Si porta l’acqua a ebollizione, si toglie dal fuoco e si aggiungono le bacche. Dopo aver lasciato intiepidire l’infuso si aggiunge il gel all’aloe e la bevanda è pronta!

Per il mal di gola può essere utile anche lo spray propoli Lab7

Oltre a influenza e raffreddore l’inverno porta con sé geloni e pelle screpolata

Con il gel all’aloe vera è possibile preparare una crema riparatrice con un cucchiaio di gel, tre gocce di olio di tea tree e sei di olio essenziale di lavanda, un cucchiaino di cannella in polvere e un po’ d’acqua minerale. Prima di tutto bisogna far sciogliere il gel a fiamma bassa, aggiungere l’olio di lavanda e l’acqua e mescolare di tanto in tanto. Infine aggiungere cannella, tea tree e aspettare che si raffreddi per trasferirlo in un barattolo. 

Un modo più rapido per agire sulle zone screpolate (gomiti e talloni in particolare) è massaggiare la parte interessata con il gel di aloe vera, coprire con uno strato di pellicola trasparente e lasciar agire per diverse ore (anche tutta la notte). 

Il gel all’aloe vera è un alleato fondamentale, utile per risolvere fastidi e inestetismi che si presentano nelle varie stagioni dell’anno: quello prodotto da Lab7 è ancora più prezioso in quanto certificato Bio e non contiene paraffine, parabeni, SLS, SLES e oli minerali.

CONTATTACI

Introduzione della Spirulina come Superfood

La Spirulina è stata nominata “miglior cibo del XXI secolo” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. La sua efficacia per il contenuto iper-proteico è stata ormai testata così come sono comprovate

Lab7 | Produzione cosmetici e integratori a base di Aloe Vera, Spirulina, Propoli - Sardegna